BELEN DAL SUDAFRICA SODDISFATTA DEL CINEPANETTONE

BELEN RODRIGUEZ CON IL REGISTA NERI PARENTI SUL SET DEL FILM DI NATALE IN SUDAFRICA

BELEN RODRIGUEZ, A 26 ANNI MI APPLAUDO DA SOLA –

Belen Rodriguez quest’anno è la ciliegina sul cine-panettone Filmauro che ha scelto il Sud Africa come location. Sabato scorso, nell’incontro stampa a circa un’ora da Johannesburg sul set di ‘Natale in Sud Africa’ (nelle sale dal 17 dicembre), la show girl argentina non dice troppo.

Vestita come Lara Croft di Tom Raider (pantaloncini ascellari, maglietta bianca, gilet e stivaletti) la modella argentina di 26 anni mostra con modestia soprattutto quanto sia stata fortunata fino ad adesso.

“Quando il successo arriva come è capitato a me all’improvviso ti cambia la vita e hai paura di perderlo. E ancora di più – aggiunge – quando parti da un reality come è capitato a me (nel 2008 Belen partecipa alla sesta edizione de L’isola dei famosi, condotta da Simona Ventura, classificandosi al secondo posto, Ndr). Insomma dopo L’isola potevo scomparire in soli tre mesi, ma per fortuna non è stato così. Devi essere responsabile del tuo successo. E poi – conclude con orgoglio -. Fino ad ora non ho fatto nulla di cui scandalizzarmi, vergognarmi. Posso dire che sono piccola, ma responsabile. Da quando avevo 17 anni che vivo da sola e oggi a 26 anni sono riuscita a comprare la casa a mia madre e per questo mi faccio l’applauso da sola”.

BELEN IN UNA SCENA DEL FILM DI NATALE

In ‘Natale in Sud Africa’ Belen è Angela una giovane entomologa italo-argentina a caccia nella Savana del mitico Lepidotterus Ceruleus Paradisiacus. Sulla sua strada incontra Massimo Rischio (Massimo Ghini) noto chirurgo e il suo amico Ligabue, detto Bue, (Giorgio Panariello), ricco macellaio toscano. I due inevitabilmente si ritroveranno l’uno contro l’altro a fargli la corte. “Certo – dice Belen nell’incontro stampa insieme a Panariello e Ghini – con loro due uso la seduzione per raggiungere il mio risultato, ma sono molto diversa dalla femme fatale di altri cinepanettoni.

La mia seduzione è molto delicata. Sì a volte faccio vedere le mutande ma sono più che altro buffa”. Sul Festival di Sanremo dice di non saper davvero nulla (“in realtà non sono mai stata contattata”) mentre sul fatto di essere considerata una sorta di re Mida dello show business replica ancora con modestia “non credo di essere la più brava e la più bella, ma solo di aver coperto un vuoto momentaneo. Appena arriveranno altre ragazze mi ritroverò in mezzo ad altre cento”.

Sulla vicenda Fabrizio Corona esplosa in questi giorni, anche per la derubricazione di alcuni interrogatori (non ultimo quello di Lele Mora), evita di parlare anche se si sa che Corona l’ha raggiunta sul set africano il 20 settembre per festeggiare appunto i suoi 26 anni. Ma chiaramente, da quello che si è potuto vedere e intuire sul set, Belen è ancora legata al fotografo che certo non l’aiuta troppo a farle vivere una vita più serena.

Un pensiero riguardo “BELEN DAL SUDAFRICA SODDISFATTA DEL CINEPANETTONE

  • 4 ottobre 2010 in 13:59
    Permalink

    Non vedo l’ora di vederti al cinema!Sarai sicuramente bellixima!!!! 😉 😉 😉 😉

I commenti sono chiusi